Il primo dramma sceneggiato per l’Onyx Collective, il marchio di contenuti Disney per i creatori di colori che ha avuto un enorme successo con Summer of Soul, vincitore dell’Oscar l’anno scorso — offre un’entusiasmante interpretazione del personaggio nel dramma legale che è davvero impressionante per una serie di motivi. Basato liberamente sul famoso avvocato Shawn Holley, Reasonable Doubt si concentra sulle persone che circondano Jax (Emayatzy Corinealdi), un abile e di successo avvocato difensore penale che si destreggia tra il suo studio legale e il suo matrimonio che va in pezzi. Per tutto il tempo, lotta con le sue responsabilità – sia nei confronti dei suoi clienti che di sua figlia – così come con i suoi desideri e bisogni.

Ragionevole dubbio La creatrice/showrunner Raamla Mohamed e le star Emayatzy Corinealdi, Angela Grovey, Tim Jo, Sean Patrick Thomas, Michael Ealy e McKinley Freeman si sono incontrati con Moment Of Game per discutere dello show prima del suo debutto in due episodi il 27 settembre su Hulu. Il gruppo ha parlato delle sorprese che hanno scoperto sul set e di cosa significa far parte della prima serie sceneggiata del gruppo.

Ragionevole dubbio Hulu Show 3

Moment Of Game: Questo è il primo drama sceneggiato dal collettivo Onyx. Raamla, perché c’era un ragionevole dubbio il progetto perfetto per portare fuori questo tipo di contenuti dal marchio?

Raamla Mohamed: Beh, penso che gli Onyx Collective siano tutti incentrati su creatori neri e voci diverse. Penso che per questo progetto, non solo ovviamente, sullo schermo — abbiamo molti personaggi neri e marroni nello show — ma anche dietro le quinte, come me che sono il creatore e il nostro showrunner, con persone come Kerry Washington e Larry Wilmore anche come produttore esecutivo della serie, è stato… [Reasonable Doubt] ha un cast e una troupe molto diversi dietro le quinte. Quindi penso, davvero, che questo sia un ottimo primo spettacolo per Onyx per dire: “Okay, ascolta, questo è ciò che stiamo facendo. Questo è quello che stiamo facendo, non solo sullo schermo, ma anche dietro le quinte”.

Emayatzy, lo show riguarda davvero la scoperta di tutti questi strati di Jax — chi è, cosa vuole. Cosa diresti che ti ha sorpreso di più?

Emayatzy Corinealdi: Dirò Jax: la sua audacia e alcune delle scelte che fa sono state un po’ sorprendenti per me. Quelle sono le aree in cui dovevo rendermi conto, e non puoi giudicarla in base a questo. Non puoi giudicarla. Non potevo giudicarla per queste cose perché poi questo rende un po’ più difficile interpretare il personaggio. Ci sono cose che pensavo, ‘Oh, mio ​​Dio, non so se potrei – o se lo farei – farlo”. Questo è anche ciò che ha reso così divertente suonarlo perché è come se L’ho fatto? Posso viverlo attraverso di lei. Questa è la parte migliore dell’essere un’attrice. Molte delle scelte che ha fatto sono state piuttosto sorprendenti ma divertenti, e vorrei essere audace come lei.

Ragionevole dubbio Hulu Show 2

Ci sono un centinaio di drammi legali in televisione, ma questo – davanti alla telecamera e dietro di esso – è decisamente unico nel sistema moderno. Cosa ha reso unica per te questa esperienza?

Angela Grovey: Quando stavo leggendo il pilot, sapevo che sarebbe stato qualcosa di interessante. Le parole sono state sollevate dalla pagina in modo così bello, e io ho pensato: “Non solo voglio saperne di più su questi personaggi, ma voglio interpretare questa parte ancora di più”. Poi avere tutte queste persone straordinarie attaccate ad esso… Voglio dire, tutte le scatole sono state selezionate per me, ma sai una cosa, è stato quel pilot — che scrivere mi ha reso super entusiasta della storia…

Quando l’ho letto sulla pagina, ho fatto l’audizione con un aspetto completamente diverso dal mio [eventual] approccio al personaggio. Poi, quando sono andato alle prove… sono stato in grado di celebrare l’essere una bellezza plus size, come mi chiamo amorevolmente, che posso essere intelligente e sexy. È stato un po’ sorprendente [thing] che non avevo previsto durante l’audizione. Devo dirtelo, è davvero bello rappresentare le bellezze plus size là fuori, essere una donna nera intelligente. Adoro il fatto di essere davvero orgoglioso di alcune delle cose che abbiamo creato.

Tim Jo: Voglio dire, per me, essendo una persona di colore, spesso mi avvicino a un ruolo e vado sul set, e ho la mia armatura. Ho la mia spada e il mio scudo, dicendo tipo: “Non rappresento solo me stesso, ma rappresento una comunità”. Quindi sto per piacermi: “Lo combatterò. Rimarrò con le mie pistole sulle cose, e combatterò solo per ciò che credo sia vero per la mia abilità artistica, ma anche fedele al mio comunità”, e tutto quel tipo di bagaglio.

Arriviamo sul set sbagliato — o andiamo sulla maggior parte dei set — avremo ancora bisogno di tutta quell’armatura. Quello che ho capito di questo set è che potevo andare su quel set nudo e non preoccuparmene affatto perché sapevo di essere supportato. Sapevo di essere apprezzato e di essere sollevato da tutti intorno a me, dall’alto verso il basso. Quindi potevo semplicemente presentarmi e fidarmi di quel piccolo pezzo di me stesso, e potevo semplicemente abbracciare quella parte di me stesso ed esibirmi da lì. È stata una piacevole sorpresa.

Ragionevole dubbio Hulu Show 4

Cosa c’era di questa storia che ha davvero catturato la tua attenzione e ti ha spinto a far parte di questo spettacolo?

Sean Patrick Thomas: Ciò che mi affascina davvero è il DNA del progetto — che è tutto concepito e gestito da donne nere. Adoro il fatto che questa sia la loro opportunità di mettersi in gioco e mostrare al mondo quanto sia brillante il loro punto di vista e quanto sia brillante tutto ciò che fanno in termini di raccontare una storia dal loro punto di vista e vedere questi personaggi e storie dal loro punto di vista e quanto sia davvero universale.

Quindi questo è ciò che mi eccita perché è stata un’operazione di classe dall’alto verso il basso, dalla scrittura alla cinepresa alla regia a tutto — il tutto guidato da donne nere. Penso che sia incredibile… Non tutto quello che fai è qualcosa che guarderesti davvero se non ci fossi. Questo è ciò che amo di questo show è che anche se non ci fossi stato, lo adorerei. La qualità è così alta. Solo i colpi di scena inaspettati sono così intelligenti e geniali che rimani semplicemente agganciato.

Michele Ely: La genesi originale per me è stata la scrittura stessa. Ho detto a Raamla, che è una star, le ho detto che non avevo visto persone di colore scrivere questo [way] da molto tempo. Mi sentivo come se tutti e tre questi personaggi, sarei stato disposto a interpretare uno qualsiasi di quei ragazzi… Riceviamo sempre la stessa domanda, ‘Qual è il ragionevole dubbio a proposito?” Penso che dopo aver visto i primi due episodi, anche se pensi di sapere, quando arrivi alla fine, ti rendi conto di non sapere nulla.

Questo è ciò che penso sia magico perché ogni volta che voglio parlare di cosa tratta lo show, non coincide solo con i primi due episodi. Ho visto il viaggio dello show nel corso della stagione. Il modo in cui questa cosa si conclude, il modo in cui Raamla mette tutto insieme alla fine, penso che le persone rimarranno sbalordite da ciò che hanno imparato guardando questo.

McKinley Freeman: Solo per aggiungere a ciò che Michael e Sean hanno detto, inizia sicuramente con il processo creativo per l’intero spettacolo. È iniziato fin dall’inizio, dalla scrittura fino al montaggio, fino alle persone della stampa che hanno preparato questa intervista. Le persone che abbiamo ad ogni passo, ci sono molte persone di talento appassionate di questo spettacolo. Si presentavano al lavoro ogni giorno, dando esempi, e il nostro obiettivo era quello di essere veri con l’opportunità che ci era stata data e la libertà che ci era stata data in modo creativo.

Quindi si spera che alla gente piaccia tutto… Tutti noi siamo stati coinvolti dall’inizio fino alla fine. La parte eccitante per me sarebbe, durante le letture del tavolo Zoom, guardare tutte queste persone di talento dare vita a queste parole — come ha detto Michael, è stato davvero, davvero speciale.

Reasonable Doubt debutterà con due episodi il 27 settembre, esclusivamente su Hulu.